07 Ottobre 2022
visibility
news

Il Murazzo sorprende il San Sebastiano nel derby

Il derby fossanese di Prima categoria si tinge dei colori bianco e azzurro del Murazzo. È, infatti, la squadra di mister Prato a prevalere per 2 reti a 1 sul San Sebastiano al termine di una partita emozionante giocata di fronte alle tribune gremite dello stadio “A. Pochissimo” di Fossano.

La dodicesima e quartultima giornata di ritorno del campionato di Prima categoria, girone F, nel posticipo serale delle 19.30 causa concomitanza con Fossano-Asti valida per l’ultima giornata del girone regolare di serie D, mette di fronte i locali “bianco-azzurri” del Murazzo e gli ospiti “arancio-neri” del San Sebastiano, per un derby che, nonostante le differenti situazioni di classifica, si preannuncia infuocato.

La squadra allenata da mister Enrici, grazie al passo falso dell’Atletico Racconigi, sconfitto nel pomeriggio dal Valle Po, arriva al match forte del primato in classifica conservato e desiderosa di allungare in vetta per mettere il punto esclamativo su una stagione fino ad ora sontuosa; mentre i ragazzi di mister Prato, arrivata anche la certezza matematica della permanenza in Prima categoria, salvezza già ampiamente acquisita di fatto, possono giocarsela a mente libera, con il rammarico, però, di una stagione che poteva essere ancora migliore visto il ruolino di marcia tenuto nel girone di ritorno.

Sono gli ospiti ad approcciare meglio il match e a mettere in difficoltà i murazzesi ad inizio partita, ma i locali riescono a tenere botta e a crescere nella seconda parte del primo tempo che, però, si conclude sullo 0 a 0. Nella ripresa passa il San Sebastiano al 15’ con l’incornata del capocannoniere del girone Bosio, ma i “bianco-azzurri” non ci stanno a recitare il ruolo della vittima sacrificale e pervengono al pareggio al 34’ con una spettacolare conclusione di Di Biase da fuori area.

I locali a questo punto ci credono e, all’ultimo respiro, nuovamente il bomber murazzese Di Biase sigla il definitivo 2 a 1 e fa esplodere di gioia il tifo “bianco-azzurro”; per lui doppietta importante anche a livello personale che lo colloca a quota 15 gol in classifica cannonieri a sole due marcature proprio da Bosio.

La cronaca dell’incontro
Al 3’ palla persa dalla difesa “bianco-azzurra” sulla pressione degli ospiti, la sfera arriva a Bertaina che, dal cuore dell’area di rigore, lascia partire un sinistro a botta sicura che Bersano, d’istinto, devia con la mano aperta. Al 5’ ancora San Sebastiano pericolosissimo con la conclusione di prima intenzione dalla distanza di Bosio che lascia partire una bordata che si infrange sull’incrocio dei pali alla destra di Bersano. Al 15’ si fanno vedere in avanti i ragazzi di mister Prato con Pelissero che prolunga di testa in direzione di Shehu, il numero 10 murazzese prova ad anticipare Lucignani in uscita ma la retroguardia “arancio-nera” libera. Al 24’ è nuovamente Shehu a lasciare partire un cross invitante dalla destra sul quale prova ad intervenire Di Biase che gira, però, alto sopra la traversa della porta ospite.

Al 41’ situazione pericolosa in area di rigore del San Sebastiano con il calcio di punizione di Shehu che attraversa tutta l’area di rigore e si spegne sul fondo senza che nessun avanti “bianco-azzurro” riesca ad intervenire. Al 46’ ancora Murazzo alla ricerca della marcatura con l’incornata di Pelissero su calcio d’angolo che termina, non di molto, alla destra della porta difesa da Lucignani. Al 48’ l’ultima occasione del primo tempo è per gli ospiti con Maestrelli che lascia partire una conclusione dal limite dell’area che sibila alla sinistra di Bersano.

All’11 della ripresa è il Murazzo ad andare vicino alla rete del vantaggio con la punizione dalla sinistra pennellata nel mezzo da Pelissero, nessuno riesce ad intervenire sulla sfera che picchia in area di rigore e sfiora il palo alla sinistra di Lucignani prima di spegnersi sul fondo. Al 14’ San Sebastiano pericoloso con la girata in area di rigore di Biondi De Oliveira che Bersano riesce a trattenere nonostante la visuale coperta dal cumulo di giocatori presenti in area. Un minuto più tardi gli ospiti passano in vantaggio con Bosio che incorna sull’angolo battuto dalla destra e fa 1 a 0 per il San Sebastiano.

Al 33’ Lucignani smanaccia una punizione di Shehu che si era fatta pericolosa. Al 34’ il Murazzo pareggia il risultato con Di Biase che riceve al limite dell’area di rigore, si accentra e, di destro, lascia partire una traiettoria imparabile che si infila nel “sette” alla sinistra dell’incolpevole Lucignani. Al 50’, all’ultimo respiro, punizione dalla destra per il Murazzo, Shehu scodella la sfera nel mezzo per Di Biase che gira di prima intenzione sottoporta non lasciando scampo a Lucignani e facendo impazzire di gioia il tifo “bianco-azzurro”.

MURAZZO: Bersano Filippo, Busso Marco, Grasso Valerio, Calorio Daniele (Cap.) (dal 19’ p.t. Bergese Giovanni), Manes Simone, Konate Mohamed Bent, Paschetta Simone, Pelissero Paolo (dal 21’ s.t. Serra Daniele), Talamo Francesco (dal 32’ s.t. Gerbaudo Matteo), Shehu Andi, Di Biase Francesco. Torregrossa Calogero, Farcas-Lohan Marius, Serra Matteo, Olocco Jvan, Boscarino Jacopo, Poccetti Alessandro. Allenatore: Prato Simone.

SAN SEBASTIANO: Lucignani Michele, Bergese Andrea (Cap.), Sampò Federico, Sciatti Mirko, Armando Denis, Biasotti Lucas Pedro (dal 36’ p.t. Gazzera Thomas), Lamnaouar Ilias (dal 36’ s.t. Celeghini Fulvio), Biondi De Oliveira Matheus, Bosio Fabio, Maestrelli Giulio (dal 13’ s.t. Lingua Samuele), Bertaina Filippo. Greco Nicolò, Cassine Giosuè, Oggero Davide, Milano Andrea, Musetti Luca, Douza Zahui Franck. Allenatore: Enrici Davide.

Reti: 15’ s.t. Bosio Fabio (S), 34’ s.t. Di Biase Francesco (M), 50’ s.t. Di Biase Francesco (M).
Ammonizioni: Shehu Andi (M), Pelissero Paolo (M), Busso Marco (M), Di Biase Francesco (M), Bosio Fabio (S), Bergese Andrea (S), Lamnaouar Ilias (S).
Espulsioni: 40’ s.t. Torregrossa Calogero (M) per proteste.

c.s. Asd Murazzo

Fonte: ideawebtv.it

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Disclaimer
I CONTENUTI PRESENTI NEL SITO
Tutti i contenuti presenti nel sito (quali il lay out, l´impaginazione, le immagini, suoni, dati, le informazioni, le comunicazioni, le fotografie e in generale qualsiasi contenuto ivi presente) sono di proprietà dell´ASD SAN SEBASTIANO e, ove indicato, di terze parti (vedi DIRITTI D´AUTORE). L´ASD SAN SEBASTIANO pubblica tali contenuti così come vengono forniti dai terzi e declina ogni responsabilità in merito alla loro esattezza ed aggiornamento. I contenuti sono protetti ai sensi delle normative in materia di diritto d´autore, di diritto e di proprietà intellettuale. Sono vietate la riproduzione, la creazione di contenuti derivati, la distribuzione, la rappresentazione e l´esposizione dei contenuti del Sito senza l´autorizzazione dell´ ASD SAN SEBASTIANO. Sono consentite le citazioni a titolo di cronaca purchè accompagnate dall´indicazione del Sito quale fonte.
PROPRIETA´ DEI MARCHI
I marchi riprodotti nel Sito sono di proprietà dell´ASD SAN SEBASTIANO; i segni distintivi di soggetti terzi riprodotti nel Sito sono raffigurati dietro autorizzazione dei rispettivi titolari. E´ vietato qualsiasi utilizzo e/o riproduzione dei seguenti marchi.
TUTELA DATI PERSONALI
L´ASD SAN SEBASTIANO tutela la privacy on line degli utenti. L´ASD SAN SEBASTIANO garantisce che il trattamento dei dati personali degli utenti che si registreranno al Sito sarà conforme a quanto previsto dalla vigente normativa in maniera di protezione dei dati personali (D.Lgs. 30 giugno 2003, n.196). Gli interessati potranno richiedere in ogni momento la cancellazione dei propri dati inviando una e-mail.
COLLEGAMENTO AD ALTRI SITI INTERNET
Il Sito contiene collegamenti ad altri siti internet. L´ASD SAN SEBASTIANO non è responsabile dei contenuti dei predetti siti internet. Eventuali opinioni contenute non necessariamente esprimono il punto di vista dell´ASD SAN SEBASTIANO.
DICHIARAZIONE
L´ASD SAN SEBASTIANO si impegna a fornire una informazione il più possibile aggiornata e precisa. Qualora dovessero essere segnalati errori, questi saranno corretti nel più breve tempo possibile.

LA SOCIETA´ SI RISERVA IL DIRITTO DI CENSURARE OGNI ILLECITO

------------------------------

Se non diversamente indicato, le foto presenti sul sito
sono state realizzate e sono di proprietà di ORESTE TOMATIS,
al quale va il nostro ringraziamento
torna indietro leggi Disclaimer  obbligatorio
refresh


cookie