10 Maggio 2021
visibility
le interviste

Intervista al Presidente

le interviste
08-07-2010 - Intervista a Beppe Lingua
Nel panorama della impiantistica sportiva, la realtà frazionale di San Sebastiano sta conquistando un posto importante, grazie alla dedizione della società sportiva San Sebastiano guidata del Presidente Beppe Lingua.

Oltre all´impianto sta crescendo anche la società sportiva che da dalla prossima stagione 2009/2010 avrà delle novità da presentare.

Durante l´estate abbiamo raggiunto proprio il Presidente Beppe Lingua per parlare dell´impianto e delle aspettative della società.

Presidente Lingua, l´impianto sportivo frazionale ha avuto negli ultimi anni una notevole evoluzione. Dove vorreste arrivare?Le idee e le ambizioni sono tante. Vorremmo arrivare molto lontano e rendere il nostro impianto sportivo un vero fiore all´occhiello della frazione, purtroppo però occorre anche sempre fare i conti con le risorse finanziarie, che troppo spesso scarseggiano rispetto alle idee. Occorre però anche onestà nell´affermare che negli ultimi anni, il Comune di Fossano, la Fondazione Cassa di Risparmio di Fossano ci hanno permesso di migliorare l´impianto con l´allargamento del rettangolo da gioco e la costruzione dei nuovi spogliatoi in muratura. In precedenza la costruzione del campo di Calcio a 5, la recinzione del cosiddetto campetto da allenamento, la realizzazione del campo da Beach-Volley lo avevano già migliorato e adeguato alle nuove esigenze sportive e di aggregazione frazionale.

Quindi San Sebastiano si candida per essere il secondo centro sportivo di Fossano dopo il Villaggio S.Lucia?Sarebbe per noi bellissimo realizzare una cosa del genere, vorrebbe dire rendere veramente viva la frazione e nello stesso tempo poter dotare il Comune di Fossano di una valida alternativa di impiantistica sportiva rispetto al Villaggio S.Lucia. Colgo l´occasione quindi per fare un appello al rieletto sindaco Francesco Balocco ed al sempre attento Presidente della Fondazione CRF Antonio Miglio per verificare se esistessero le possibilità per reperire le risorse per un ulteriore miglioramento dell´impianto.

Se fate questo appello e perché avete in mente qualche ulteriore ampliamento dell´impianto sportivo?Certamente. Ho detto prima che le idee non mancano. Due su tutte le altre. La prima: la realizzazione della copertura delle tribune. La seconda: il rifacimento del tappeto in erba sintetica del campo da Calcio a 5 e la sua copertura con una struttura che ne permetta l´utilizzo sia nella bella stagione che durante il periodo invernale. Quest´ultima soluzione permetterebbe, tra l´altro, di fornire un ulteriore sfogo agli amanti del Calcio a 5 della città e di avere in loco una alternativa per gli allenamenti delle nostre squadre in caso di cattivo tempo. Non ultimo, perché no, si potrebbe anche ipotizzare un utilizzo invernale stile palestra per attività motorie di vario genere.


scritto da addetto stampa

Realizzazione siti web www.sitoper.it